giovedì 6 dicembre 2007

no knead bread la pentola dell'ikea e il lievito madre. Storia di un matrimonio perfetto






il segreto per il no knead bread sta nella cottura e nella consistenza dell'impasto, secondo me, prima ancora che nella quantità degli ingredienti o nel rapporto acqua/farina.
così siccome il rinfresco settimanale della pasta madre mi induce alla produzione di 400 gr di pasta madre d'avanzo, allora ho voluto provare.
giudicate voi...

queste le proporzioni
400 gr lievito madre
700 gr di farina divisa in 400 manitoba 150 00 e 150 semola di grano duro
sale
acqua qb ad ottenere un blob molle

ho impastato ieri era alle 7, fatto il folding stamattina alle 7, messo nel telo a lievitare e messo nella pentola alle 11.

10 commenti:

lalla ha detto...

Enza sei veramente brava!
oggi stesso vado a comprare la pentola all'Ikea
un bacio

monique ha detto...

che incremento di vendite!!!ma non saranno tanti 49euro?

enza ha detto...

io l'ho comprata in agosto al 40% di sconto.
circa 35 euro :)
quella rotonda uguale a quella di adrenalina l'ho messa nella wishlist natalizia

enza ha detto...

comunque considera che se volessi quella di le creuset non basterebbe un rene

stelladisale ha detto...

che infatti io mi chiedevo, ma non si può fare questo no knead bread col lievito madre? e voilà!
adesso mi manca la pentola... mi sa che aspetto i saldi, e se usassi lo stampo di alluminio del panettone? o una teglia alta di ceramica per il soufflè? boh :-)

enza ha detto...

io ho usato la pentola dell'ikea per la prima volta.
puoi utilizzare la pentola che vuoi, acciaio, pirex, alluminio, antiaderente non importa, l'importante è che non abbia parti in plastica.

lalla ha detto...

:-) :-) :-)

monique ha detto...

e infatti il l'ho fatto in un pirex con il coperchio..la prossima volta ne userò uno più stretto e poi...aspetterò anche io i saldi!

Federica ha detto...

mi hai salvato da una abbondanza senza fine di lievito che non riesco a smaltire!!!!!!!!!!!!!1
un bacio
devo provare!!!!

enza ha detto...

gli amici a questo servono...
e l'esperimento è talmente tanto ben riuscito che stamattina alle 6.30 ho infornato una pagnotta.
alle 7.30 era pronta.
Livia ha la febbre e la mamma le ha lasciato il pane caldo...

fede, secondo te ai rinfreschi, per aver più lievito madre potrei impastare tutto o devo sempre dimezzare la quantità?