martedì 4 dicembre 2007

cavolo nero part 1



totalmente toscano e niente di più semplice.
un antipasto al piatto che può tranquillamente precedere un menu un pò rustico, io immagino un prosieguo fatto di funghi porcini e di tagliata.
un classico insomma, toscanità.
farro e cavolo nero
per 4 stampini di alluminio
250 gr di farro decorticato
una carota
una costa di sedano
la buccia di un limone
un paio di spicchi di aglio
olio evo saporito
sale pepe
250 gr di pecorino di pienza stagionato
50 ml di latte intero
cavolo nero
olio e aglio
lessare il farro con gli odori e salare in ultimo.
condire il farro bollente con l'olio e 100 gr di pecorino grattuggiato e far raffreddare in una ciotola.
imburrare 4 stampini di alluminio e pressarvi bene il farro mettendoli in forno a 180# modalità ventilata fino a che la superficie sia croccante, lasciarli intiepidire.
nel frattempo lessare il cavolo nero, tritarlo grossolanamente con un coltello e saltarlo per pochi minuti in padella con aglio e olio.
in un pentolino far scaldare il latte quasi facendolo bollire e aggiungere il formaggio grattugiato.
comporre sformando il farro e cospargendolo di gocce di crema di pecorino così come il cavolo nero.

6 commenti:

fiordisale ha detto...

Ma stragrazie! era un sacco di tempo che cercavo una ricetta convincente per provare il cavolo nero.
Menomale che ti spulcio sempre, è andata bene, stampo e lo proverò al più presto!

fiordisale

stelladisale ha detto...

che buono il cavolo nero come mi piace, non l'ho ancora comprato quest'anno...

enza ha detto...

prossima volta si va di ribollita.

lalla ha detto...

Bellissimo piatto, grazie

Federica ha detto...

E' bellissima questa ricetta .. per non dire della foto...
un bacio federica

marcella candido cianchetti ha detto...

bella ricetta buon fine settima