sabato 8 dicembre 2007

aggiornamento real time. Quando il gatto non c'è il topo trova come passare il tempo


eccola.
la mia cucina.
quando abbiamo comprato questa casa circa 3 anni fa io rimasi sbalordita.
165 cm x 165 cm angolo cottura.
il costruttore mi guardò e disse: tanto con i tempi che corrono chi cucina più?
pensa alla tua compagna, te!
comunque da questa cucina sono uscite cene da 20 persone, tutte le mie sperimentazioni degli ultimi 3 anni (of course) e tale e tanta è diventata la confidenza con gli spazi che l'unico motivo per cui vorrei averne una più grande è per lasciare spazio ai panchetti delle bambine.
Comunque se alle 10 della sera chiamano il marito reperibile come fare ad ingannare il tempo?
incasinare la cucina!
così in due ore:
impastato il pane per l'indomani
rinfrescato la madre
ganache aromatizzata al vin santo, peperoncino e vaniglia.
solo che i contenitori sono tutti uguali e io per ricordarmi che ganache c'è dentro devo assaggiare :)
un chilo di pasta briseè
il riso per le arancine in bianco e classiche
il ragù con i pisellini
ah. quasi scordavo....ho fatto anche la genovese perchè avevo della carne in scadenza.
mio marito torna a mezzanotte e mi fa...non si potrebbe avere un pò di pasta e ricotta?
me la sono cavata con una bistecca ai ferri.
last but not least, vi piace il mio cassetto?
;)

8 commenti:

Adrenalina ha detto...

Ussignur pare la mia cucina in quanto a casino!!! Solo che io non essendo brava come te tutte quelle cose insieme non sarei mai in grado di farle!!!!
Senti ma una ricetta per la brisè infallibile me la passi che GP il mio lettore me lo ha chiesto ma io negata sono in questo tipo di paste!!! Oh poi lo dico che è tua nèèèèèèèè ;)
Il cassetto è paro paro al mio ehehehe :*

P.S. Ma le bambine dove stavano mentre cucinavi???

bian ha detto...

...ma che bellina! tutto raccolto! scommetto che ormai potresti cucinare ad occhi chiusi! :D

enza ha detto...

soprattutto cucina immobile.
basta ruotare (leggermente) il busto e hai tutto a portata di mano.
!!!

le bambine stavano dormendo.
alle 9 spariscono dalla circolazione e riemergono di solito alle 6.45 ovviamente si addormentano contemporaneamente e si svegliano contemporaneamente.

are, per quanto riguarda la pasta briseè diciamo che la chiamo così ma in realtà è semplicemente 500 gr farina 00
250 gr di burro
sale qb
acqua gassatissima e freddissima.


no capito bene niente uovo

Scribacchini ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Scribacchini ha detto...

Chissà come mai mi sono subito sentita a casa? Ora abbiamo una cucina grande il triplo ma, chissà perchè, c'è meno gusto. Bellissimo blog. Mille auguri. Kat

monique ha detto...

il mio più che un problema di "spazio" è un problema di "contenenti"..ovvero...nella mia cucina non ci sono cassetti!!!!però sono in affitto, spero di sfogarmi nella mia cucina VERA sigh..

Loretta ha detto...

adoro il tuo cassetto Enza! Ne ho uno anche io...
ma come fai a muoverti in così poco spazio!??? Io mi sento sacrificata nel mio 3 m lineari di cucina...
Un bacio e complimenti per il blog...è bellissimo.

bacio

enza ha detto...

loretta e monique, questione di abitudine.
io non amo le cucine abitabili e la mia decisamente non lo è.
ho dovuto far di necessità virtù, ma non è che mi pesi poi più di tanto.
quanto al cassetto, nel loculo lo spazio è quel che è così mi sono disegnata un altro mobile e lì sono riuscita ad inserire due miucrocassetti, vedrai monique...in sicilia si dice: la casa cape quanto vuole u padrune. (la casa è spaziosa secondo i voleri del padrone)