giovedì 11 febbraio 2010

attenti che l'olio è bollente e diamo a Cesare quel che è di Cesare

Sempre la solita storia.
Ho due metri quadri di cucina (per chi pensa che io scherzi ecco qua la prova fotografica) e quelle 3 non fanno altro che starmi intorno proprio mentre sto friggendo.
E sono strilli.
Se poi friggo cose questi cosi qui allora gli strilli si raddoppiano, perchè le 3 iene fanno a gara a chi deve rubare i bomboloni dal piatto e se la ridono pure, quelle.
Questo è il quinto anno che mi fregano ma appena posso mi faccio 30 metri quadri di cucina con la porta e mi chiudo dentro, ah signora mia questi figli!!
La ricetta merita una premessa.
E' la ricetta che Rossanina ha pubblicato su Coquinaria nella notte dei tempi.
Credo di ricordare che la famosa Nonna Papera televisiva se ne sia appropriata come al solito (Aridaje) ma mi sono resa conto negli anni che il trucchetto c'è sempre, basta cambiare anche di poco le dosi...che ne so 10 gr in più di zucchero, 10 meno di burro ed et voilà la ricetta cambia, vi pare?
Comunque pur non scrivendo su Coquinaria dal 2001 do a Cesare quel che è di Cesare.
La rete abbonda di ricette di bombe, bomboloni, riproduzioni, reinterpretazioni: io preferisco copio incollare la sua versione ringraziandola perchè tra tutte questa è la ricetta migliore in assoluto ed è sua.
g. 250 farina manitoba,
g. 250 farina 0,
g. 150 di zucchero semolato,
un panetto di lievito (quelli da 25 g.)
ml. 125 di latte tiepido e ml. 125 di acqua (tradizionalmente sono ml. 250 di acqua),
la scorza di un limone non trattato grattugiata,
g. 80 di burro morbido,
un pizzico di sale
Per farcire:
crema pasticcera fatta con mezzo litro di latte e 8 tuorli.
Preparazione:
Sciogliere il lievito nel latte.
Setacciare la farina con il sale, aggiungere metà dello zucchero (75 grammi), il burro e la scorza grattugiata del limone.
Impastare bene bene e lasciate lievitare, coperto, in luogo caldo per due ore.
Rimpastate e stendete la pasta a circa un centimetro di spessore.
(Dopo il rimpasto può darsi che la pasta non si stenda bene. A quel punto aspettare 10 minuti e poi ricominciare a stendere, l'operazione sarà più facile)
Fate dei dischi di circa 7/8 centimetri di diametro e rimpastate i ritagli, fino alla fine della pasta.Lasciar lievitare, coperto da uno strofinaccio e da una copertina per un'oretta.
Friggere a 170°C in abbondante olio fino a quando saranno di un bel marroncino (altrimenti non saranno cotti dentro).
Scolateli su carta assorbente e poi farciteli con un'ottima crema pasticcera.Rotolateli nello zucchero.
Servire tiepidi.

e sempre perchè Cesare è Cesare posso dichiarare senza tema di smentita che la Crema Pasticcera di Paoletta è da paura!!!
(e usa le uova intere, il che non guasta)

Ingredienti:
400 ml di panna fresca
600 ml di latte fresco
1 baccello di vaniglia
4 uova intere
80 gr. di farina
300 gr. di zucchero
1 pizzico di sale

Procedimento:
Metto in un pentolino il latte, la panna e il baccello di vaniglia aperto e porto quasi a bollore.
Nel frattempo in un altro pentolino sbatto bene le uova con lo zucchero e il pizzico di sale. Aggiungo la farina setacciata e mescolo ancora un po', poi aggiungo il latte tutto di un colpo versandolo da un passino a maglie fitte.
Metto a fuoco bassissimo mescolando sempre con una frusta a mano. Spengo quando la crema si è addensata

35 commenti:

La cuoca Pasticciona ha detto...

OHhhh.. Vincenza li proverò prestissimo.. baciotti

Lory ha detto...

Sono anni che li vedo e non ho mai avuto il coraggio di farli .
E' vero ci sono bomboloni da tutte le parti, a questo punto non mi tocca che provarli !

Ciboulette ha detto...

sono di corsissima ma i tuoi titoli sono peggio delle sirene di Ulisse. Ora sono di corsa e con la voglia di bomboloni, signoramia. La crema pasticciera con e uova intere me l'ero persa, appena posso leggo con calma. Buona giornata!

silvia ha detto...

adoro i bomboloni ma per volontà non mangio fritti. cioè...se friggi tu io ne mangio uno, ma se friggo io e mi ritrovo con tutta quella roba lì in cucina, che la mia è grande eh? io li faccio fuori tutti. uno dopo l'altro. alle feste di asilo e poi scuola adoravo la ricetta di una mamma, ce l'ho ma non l'ho mai fatta. se mi decidessi la prima sarebbe la sua. la seconda questa. io mi domando come fai a tenere a bada le strille, friggere, fotografare e a quel punto allattare. domani fa due mesi. due mesi che trottoli. MYTO

Genny G. ha detto...

e mo che si fa signora mia? con sti bomboloni che ti guardano dallo scermo e una neve fuori che non mi permette di uscire a prenderli per fare colazione? ehhhh

Lydia ha detto...

Tu questo non me lo dovevi fare.
Sono dieci giorni che non mangio dolci, hanno osato eliminare dalla mia dieta gli zuccheri per problemi di glicemia (il mio peggior incubo si è realizzato, credimi) e sono in piena crisi d'astinenza!!!!!!!!!!!

JAJO ha detto...

Servire tiepidi ??? hahahahaha
Non dirmi che ci sei riuscita a farli freddare un po' :-D
Mitiche le tre iene (in attesa che la quarta possa sgambettare anche lei :-D)

P.s.: "qualcuno" riuscirebbe a copiare ed a far sua perfino la ricetta delle olive saclà :-D

Castagna e Albicocca ha detto...

Anche io vorrei una cucina GIGANTE (invece....)!!!Sarebbe il mio regno ci passerei lì tutto il mio tempo libero :-)))

Beata te che hai le pesti in giro che si avventano sui bomboloni...io me li dovrei finire da sola...per questo non li ho mai fatti! (se li fai puoi mica farne uno solo, no? Ahahha ci pensi? Il bombolone maxi)!

Però a forza di vederli da voi non sto + nella pelle! Tu ne hai provati tanti tanti?
Anche quelli di Paoletta?
Questi sono in assoluto i tuoi preferiti?

Castagna

Dodò ha detto...

sei troppo forte! e se le "iene" assomigliano anche un po' alla mamma la vedo dura!!!
quei bomboloni sono pazzeschi, con tutta quella crema che appena li mordi ti si sporca la bocca!!
ma questa qui non impara mai???spudorata! quelle pochissime volte che ho visto la trasmissione ho notato che usa una certa tecnica: cioè quella di far risalire le RICETTE COPIATE a sue amiche o parenti sparse per l'Italia! ora, o siamo tutti parenti della Moroni o c'è puzza di bruciato...e quella è difficile da eliminare!

Loste ha detto...

Ventisette metri di cucina, porta con serrattura anti-intrusione, finestre antisfondamento, evitare, per esperienza diretta, camini a bifacciali che consetano a qualche "scemo" il passaggio :))
Boni !!!

Sofy ha detto...

A quest'ora guardare queste meraviglie mi fa svenire...mamma che buoni!!!mi fa venire fame solo guardarli!!!un bacione!!

natalia ha detto...

Enza tu sei proprio matta !!!

dada ha detto...

Tutto da paura qua compreso questo post dinamico e calorico. E visto che non ho mai provato i bomboloni (ho un rapporto strano con i fritti, ognuno i suoi problemi) posso cominciare da qua
Mi sento meno sola quando dici cha hai una cucina di 2 metri quadri ;-) Bacioni

Gloria ha detto...

Concordo, bomboloni e crema sembrano stratosferici! Sai che credo di batterti sulla cucina? Forse la mia è anche più piccola!

Ornella ha detto...

Cucina di 2 mq.??? Non me lo dire.... quando si frigge è 'na tragedia, anche quando le jene sono un po' più cresciutelle! ;))Confermo che la crema di Paoletta è una meraviglia, l'ho già provata ed utilizzata nei modi più disparati! I tuoi Bomboloni(vabbè di Rossanina) sono da PAURA!!

Marika ha detto...

Senti, le tue bimbe almeno sono giustificate dall'età, ma tu come lo definisci una che si frega le frappe direttamente dalla padella?
'Na pazaaa! E i fritti neanche mi piacciono ...
Marika

P.S. Quando trovi una cucina di 30 mq, se si trova ll'9interno di una villa, fammi sapere se chi te la vende ne ha altre!!!

Marika

Rosa's Yummy Yums ha detto...

OMG, your Bomboloni look irresistible! A delightful treat!

Cheers,

Rosa

Gaia ha detto...

vengo da te per la cubbaita e mi ritrovo anche i bomboloni...
non vale... eh!??!

PS anche a me la crema di paoletta piace tante ed e' pure veloce da fare!

Mariù ha detto...

Vuoi farmi morire. E licenziare.

Giò ha detto...

devo interdire il tuo blog a mio marito che appena li vede li vuole subitissimo!! (tutte scuse sono io che devo autointerdirmi, soprattutto davanti alla crema.....)

Lo ha detto...

oddiooooooooooooooo giuro che se entro nella tua cucina sto zitta, ferma, immobile...ma con la bocca piena!

Claudia ha detto...

ahsignoramiaquestifigli!
ahahahahah! ma ti credo con queste sventole di robe da urlo io non ti starei vicino no! t'abbrazzerei e ti vaserei ahahahah
mi spiace ma stavolta le ragazze hanno ragione anzi dirò di più si sono limitate ahahahah
*

Saretta ha detto...

Enesima riprova che tu fai MIRACOLI!

fiordisale ha detto...

Sai ho letto spesso (e non solo da te) di tal persona che preleva ricette a gogò, però mi chiedo, avete mai scritto (le persone interessate intendo) alla dirigenza rai? Sai spesse volte il malcostume va avanti anche perchè ci si accontenta del mugugno di cortile anzichè var valere i propri diritti facendo avanzare sulle scrivanie giuste le proprie istanze, magari Adriano avrebbe ottenuto il giusto riconoscimento e sarebbe stato invitato in diretta per le scuse ufficiali. Chissà.

un bacio a te e alle 4 cipolline

enza ha detto...

vado di corsa che domani è un giorno importante per il mio lavoro.
rispondo soltanto a fiordisale.
è stato fatto molto, proteste, passa parola, richieste esplicite alla signora.
Posso dire tranquillamente che io c'ero e che ho avuto modo di conoscerla privatamente.
la signora è una fotocopia, formato fronteretro.
penso che non si sia arrivati alle vie legali per due ordini di motivi.
il primo è che l'ufficio legale rai presumibilmente s'è già parato il culo da anni
il secondo che si pensa sempre che per una fesseria del genere non ne valga la pena
so di segnalazioni a striscia che però nessuno si è filato più di tanto.

Memória ha detto...

Che bellissimo e invitante!

Alessandra ha detto...

Bellissimi, che voglia!
Enza, mi dici come fai a postare le fotine a sinistra?

Artemisia Comina ha detto...

è una soddisfazione se qualcuno di affidabile prova e ti consiglia gli esiti della sua fatica; quindi, annotiamo bomboloni e crema.

PS: niente di meglio di un fritto appena fatto. non jene, ma buongustaie.

PPS: apprendo con piacere che quella signora si è messa a cambiare le virgole, perchè una volta nella foga di copiare, di una mia ricetta prese anche un errore :DDDD

Fra ha detto...

Questi bomboloni sembrano favolosi, ieri mi ero scritta la ricetta di Genny. Credo che proverò a preparale tutte e due tanto io vado matta per questo tipo di dolci fritti ;) Per la crema pasticcera io ormai mi sono innamorata di quella di tuki (la cigligina sulla torta), è davvero spettacolare, ti consiglio davvero di provarla (la trovi anche sul mio blog ;) )!
Un bacione e buon fine settimana
fra

Aiuolik ha detto...

Hanno un aspetto bellissimo! Me lo porti uno domani mattina per colazione? :-)

enza ha detto...

Va bene avete vinto bomboloni per tutti per chi ha la cucina spropositata e per chi ha l'angolo cottura e addirittura per chi ne ha una modello ikea dentro un armadio :)
la ricetta di Paoletta non l'ho provata ma se vai a vedere mi sembra abbastanza simile nella lista degli ingredient 10 gr in più o 10 gr in meno d'altra parte anche il procedimento è personale e diverso specie per chi è abituato da anni a trattare (e a vole a maltrattare) il lievito di birra o la pasta madre.
mi spiego meglio, io non userei tutto quel lievito scritto nella ricetta di rossanina ma opterei per la lievitazione lunga con meno lievito di birra (direi 5 gr per quel quantitativo di farina) in ogni caso il risultato è garantito in un modo o nell'altro.
un altro esempio è legato alla sequenza degli ingredienti per esempio io aggiungo il sale e i grassi come il burro all'ultimo o magari nell'uso dell'attivazione con il poolish.
ma sia che segua questi accorgimenti legati all'abitudine sia che seguia la ricetta di rossanina perchè non ho tempo di fare altro il risultato è ugualmente garantito.
così la ricetta non è stravolta dal procedimento quello dipende dall'esperienza e dai modi di procedee individuali.
la lista degli ingredienti è un'altra cosa.

Anonimo ha detto...

CIAO! Ho fatto la crema pasticcera, da urlo sul serio>!

GRAZIE!!
Pamp

enza ha detto...

grazie a paoletta!
marika ho dimenticato...ma che è lo stranghisto?
e daaiii non mi fare gugolare...

Valeria ha detto...

per quest'anno ho finito con la frittura, ma la metto prima in lista per l'anno prossimo!! un bacio

fiOrdivanilla ha detto...

concordo con la goduria di queste "bombe" anche se mai assaggiate.. però l'occhio qui ha la sua (bella)parte. e poi apprezzo e ammiro molto che tu abbia dato 'a cesare ciò che è di cesare' dato i tempi (e modi) che corrono . brava Enzina.. :*