sabato 16 febbraio 2008

un piccolo grande segreto



( for abroad visitors: it's all in the link, I used that recipe and my italian aknowlidgment to fanny)

il segreto è nei rimpasti continui e nel folding.
ma se davvero volete eleggerla a vostra focaccia per la vita come ho fatto io allora ecco a chi va il merito
Non ho fotografato i passaggi come avrei potuto essere più chiara di fanny?

Io ho solo fatto qualche modifica.

Ma roba da poco, eh? niente di sostanziale.


Il conto dei rimpasti non l'ho mica tenuto.
I folding, mi pare siano 4 in tutto a intervalli di almeno 10 minuti e la frase "sprinkle with water and oil" è stata tradotta nella mia mente "annegala di acqua e olio" a memoria della tradizione della fugassa genovese.


Lo so che la mortazza è la morte sua, ma anche il prosciutto crudo non scherza.

Aggiornamento
Elena aka comidademama ha risposto al mio sos e ha pubblicato la traduzione in italiano della ricetta di Fanny eccola qui è incredibile come distanze enormi in termini di chilometri si annullino improvvisamente e persone che non si conoscono personalmente si ritrovino sulla stessa frequenza.
Scalda il cuore, non trovate?

21 commenti:

Arietta ha detto...

azz, che gola che mi fa :-O buonissima davvero!!!!!!! crudo e mortazza non fa la differenza, va bene anche del salame, magno tutto :-D

alessia ha detto...

wow!!! che spettacolo questa focaccia!! Anche per o crudo o mortadella o salame è uguale mi pappo tutto!!! Baci Alessia

Giovanna ha detto...

Scusa enza,eh m a, la traduzione?? io non sono bravissima con le traduzioni dall'inglese... daaaai, aggiorni il post con la ricetta in italiano? sembra fantastica... m asono andata a vedere da FAnny, le foto sono bellissime , ma non ci ho capito niente :( Un bacione

enza ha detto...

ok gio, appena avrò un minuto di tempo farò la traduzione.
Hai ragione, scusa.
:)

comidademama ha detto...

Vado, provo, torno, ti dico.
Ma domani, perchè qui solo le 23.20

Adrenalina ha detto...

Ma sai che l'avevo adocchiata pure io??!! Fanny è un mito e tu nel riprodurla pure!! Le tue foto sono fantastiche BRAVISSIMA!! Si.. ecco... però... dai facci questo favore di tradurre :*

comidademama ha detto...

Provata, sfornata, assaggiata.
E' molto buona, da tiepida ne ho mangiata una buona porzione.
So che è una domanda stupida, perchè una bontà così sparisce immediatamente.
Ma come si può conservare questa fragranza?
il blog di questa mia vicina di casa ( essendo del sud del Piedmonte per me la Cista Azzurra è vicina di casa, quando sono a Trento mi dimentico di essere a nord est) lo conosco, ma questa ricetta mi era scappata.
Le immagini sono un po' poco sincronizzate con il testo, ma una volta entrati nell'ordine di idee anche la sequenza fila liscia come l'olio.
Grazie ancora, questa ricetta ma la tatuo sull'avambraccio.
^_^

fairyskull ha detto...

In effetti fa una gola questa focaccina !!! Ciao Lisa
http://ricettedafairyskull.myblog.it

enza ha detto...

sta arrivando l'influenza.
domani sono anmche di guardia, febbre permettendo.
non garantisco, ma ci provo.

salsadisapa ha detto...

che bella... da provare sicuramente ! annegala di acqua e olio mi suona proprio bene ahahah :D

alessia ha detto...

Enza sono tornata a farmi del male guardando la tua focaccia volevo dirti che ti ho invitata a partecipare ad un meme!!! Baci Alessia

comidademama ha detto...

Ho avuti a pranzo due amici e le due figlie, lei americana gourmande, lui romano e cuoco. Hanno apprezzato moltissimo la focaccia.
Intanto io sto producendo la terza, dato che ho ospiti italiani che vengono in vacanza qui.

enza ha detto...

comida ti dispiacerebbe tradurre i passaggi?
temo di essere fuori uso...ho l'intera fsmiglia malata

comidademama ha detto...

lo faccio con piacere, è molto, ma molto buona

buona guarigione!

comidademama ha detto...

Eccoti tradotta la ricetta della focaccia.
Buona guarigione!
http://www.montag.it/comida/archives/003889.html

Viviana ha detto...

enzaaaaaaaaa la focaccia per la vitaaaaaa!!!!!!! la voglio fareee assolutamente!
baci baci baci

Sere ha detto...

Assolutaente molto simile alla focaccia zeneize... voglio provare a farla, assolutamente!!!!
Smack

grassoz ha detto...

Ciao Enza,
complimenti per questa ricetta e per il blog.
Io, da genovese emigrato e in astinenza da focaccia, ho sperimentato a lungo per trovare il modo di fare una focaccia genovese decente, dalle foto e' simile alla tua forse un po piu' semplice nella realizzazione. Appena posso faccio un confronto. Comunque e' fondamentale l'annegamento in acqua e olio e la pressione con le dita per creare le fossette. Per quanto riguarda gli abbinamenti, i miei preferiti sono: a colazione focaccia pucciata nel latte freddo e a merenda (aka happy hour :-) con prosciutto cotto e vin giancu :-)

Ciauuu

sunny ha detto...

'giorno Enza!
come sempre rimango incantata davanti alle tue foto ma questa focaccia poi! Mi ha praticamente ipnotizzata, specie quella con il prosciutto!
Non è un buon periodo per lo "slow" food in casa sunny ma mi riprometto di provarla anche se io ho la mia ricetta, ormai collaudatissima da anni(che mi sembra sempre fin troppo banale)
a presto!

enza ha detto...

grazie a tutti dei commenti e grazie a elena che ha provveduto alla traduzione.
purtroppo non è un buon periodo, qualche acciacco e qualche affanno.
niente di grave ma basta un nonnulla per rompere un equilibrio organizzativo difficile da creare.
ragazzi, che dire?
sotto a impastare!!!

comidademama ha detto...

ma è stato un piacere aiutarti, è il minimo, mi hai fatto fare una tale bella figura con questa ricetta agli occhi degli americani!!!!

scalda il cuore, vero!