martedì 10 giugno 2008

tecnicamente pieno di foto



bene...se guardate giù al post precedente si parlava di queste sigarette.
uno sfizio sfizioso, roba da gelati...anni 80 tanto per tornare all'iniziativa di salsa di sapa.
Insomma chi non li ha apprezzati e non li apprezza ancora scagli la prima pietra.

Detto questo adesso vi beccate tutti i passaggi anche se le foto non sono così belle come dovrebbero ma se pensate che la mia povera reflex è tutta schizzata di cioccolata, impasti vari e sciroppi colorati vi farete un'idea di che sporco lavoro è questo :D

IN ENGLISH PLEASE
Since I have an american supporter (and I'm so glad) this is the english version to make happy all my over-the-ocean friends, expecially garret.
To follow step-by-step this kind of cookie I'm going to add my translation below the italan version, writing in red color
la ricetta la riscrivo:
si tratta di fare un tant pour tant, un pari peso di
albumi a temperatura ambiente
zucchero a velo
farina 00
burro fuso

si mescolano gli ingredienti con una forchetta o con una frusta a fili fino ad ottenere una pastella densa da far riposare in frigorifero per almeno 6 ore.
Dopodiche....
si versano un paio di cucchiai di pastella densa su un foglio di carta forno...si copre con un altro foglio di carta da forno e appiattite il tutto con un mattarello riducendo la pasta ad un sottile film.
RECIPE
Use the same weight of:
egg white
icing sugar
all porpouse flour
melted cold butter
make a dough whisking well all ingredients (without whipping, just mixed with a fork) and put in the fridge for 6 hours at least.
Take the dough and put it on a big sheet of parchment paper.
Put another sheet same in size on dough and roll in a thin layer, as thin as possible.



Poi..avete presente le figurine?
Ecco fate come se i due fogli di carta da forno fossero le due parti di una figurina e staccateli.
separate the two sheets and you will obtain two thiny layer of dough.
use wet fingers to cover the small holes into the layer and bake at 180°C
la pasta sarà appiccicosa.
Inumidite il dito e spalmatela ripianandola e colmando le eventuali zone prive di pasta.

Infornate per pochissimi minuti a 180° modalità ventilata in modo che si asciughi senza quasi colorire, dopodichè con una rotella tagliapizza dividetela in rettangoli
bake briefly just to dry the layer.
and then cut it into rectangular shape I used a pizza knife

I rettangoli tenderanno a seccarsi velocemente ma non preoccupatevi.
Riinfornate ogni singolo rettangolo fino alla doratura che più vi piace...tornerà morbido e malleabile.
A questo punto prendete il rettangolo dalla placca del forno con una paletta e arrotolatelo velocemente al manico di una paletta di legno.
Et voilà...
the cookie will turn hard in few seconds but don't worry.
Bake again every single cookie it will turn soft again, and bake it till it will be lightly brown in surface.
Then roll it on a handle (spoon, knife or some handle round shaped) as fast as you can (it will be hot but it will take only few seconds to turn hard again so you must be very fast)
ma le forme potrebbero essere tantissime spazio alla fantasia, coppette, sigarette, oppure...



ok....va bene vi do la ricetta :D
Per il nastro di biscotto mi pare abbastanza chiaro.
Per la bavarese allo zabaione prima vi dico la mia poi vi do la ricetta.
La bavarese, qualsiasi tipo di bavarese, si basa sulla stessa tecnica.
ovvero: si fa una crema inglese cotta a bagnomaria con uova zucchero e latte aromatizzato (o metà latte metà panna liquida fresca).
Quando la crema è ancora calda si aggiunge un tot di gelatina o di agar agar insomma un gelificante e quando raffredda e la gelatina comincia a tirare si incorpora la panna montata.
Io personalmente non la amo molto fatta così...preferisco un qualcosa di più morbido, anche se tecnicamente ineccepibile mi sa sempre di budino gommoso.
Questa invece è una crema a metà strada tra la mousse e la bavarese.
Ed è esattamente quello che volevo.
120 gr di tuorli
120 gr di zucchero
100 ml di marsala secco
300 ml di panna fresca montata a neve ben ferma
4 gr di gelatina in fogli
ho montato i tuorli con lo zucchero prima a freddo con lo sbattitore elettrico e poi a caldo a bagnomaria dopo aver aggiunto 100 ml di marsale secco, ottenendo una crema montata voluminosa e aerea.
A questo zabaione ho aggiunto poi 4 gr di colla di pesce ammollata in acqua fredda e poi strizzata e sciolta a fuoco bassissimo in un pentolino.
Lo zabaione gelatinato l'ho mescolato con la panna montata a neve ben ferma e ho messo in frigo.
Nel frattempo ho preparato il nastro di biscotto che ho sistemato sul fondo di una tortiera e coperto il fondo della tortiera con uno strato di fette biscottate polverizzate con il cutter e mescolate a burro fuso e zucchero di canna (che poi è la base dei miei cheesecake).
E ho fatto l'errore blu, perchè avrei dovuta cuocerla e invece l'ho messa in frigo pensando che rassodasse.
Era buonissima ma assolutamente sbriciolosa.
Forse la prossima volta metterò uno strato di sponge cake.
Ho versato la crema e decorato con le fette di frutta.
Portata alla guardia notturna, il pronto soccorso ha gradito :D
in english please
This is another use of this kind of cookie dough, just a ribbon rounding a bavarian cream made with marsala wine.
as I told in the italian version I don't like so much bavarian cream for its consistence slightly gummy due to jelly.
otherwise I just love all creamy sweet and my personal interpretation of bavarian is in the midway beetween a classic one and a mousse.
those are ingredients for bavarian cream
120 gr egg yolk
120 gr granulated sugar
100 ml marsala wine or white wine or some sweet wine like icewine
300 ml cream whipped
4 gr jelly in sheets
whip yolk and sugar then transfer the bowl on a gentle simmering water bath continuing whip at medium speed.
add the wine and whip again you must achieve a well firmly areated cream at 45°C in temperature.
Wet the jelly sheets and melt at low flame (don't boil it!) and then add to the yolk cream wisking.
As cream is enough cold add the whipped cream and wisk toghether carefully.
put in the mold and then in the fridge to reach the right consistence.

IMG_8538

26 commenti:

Sere ha detto...

A parte che mi piace tantissimo l'idea della fetta biscottata sbrciolata con il cutter usata come base x il cheesecake... mi piace da morire questa cre/mousse/bavarese che hai creato! Dalla foto mi vien voglia di "pucciare" il dito in quel cratere che si � formato nella crema!!!
Un super baciuzzo!

non lo dico troppo forte ma quelle sigarettine anni '80 a me non piacciono mica tanto, soprattutto abbinate al gelato... ;((

enza ha detto...

eheheheeh la prima risata della giornata.

isabella ha detto...

fantastiche! sigarette per minorenni golosi!!!!Sto pensando che potrei provarci mettendomo la sveglia alle tre di notte così sonop sicura chele creature dormono

isabella ha detto...

Enzolina !! anche io mi sono comperata le palline di ceramica ...una favola.... adesso sono nel cassetto della biancheria sotto le mutande pulite.
Devo fare una mappa di dove imbuco i tafanari per casa perchè poi non mi ricordo comunque ho uno spacciatore di tafanri che spedisce dall'italia a casa ..... robe da compulsione

Saretta ha detto...

Vabbè enzina mi fai svenireeeeeeeeeeeee!!!Saranno pure anni '80 ma mi piacciono tyroppo!E questa bavarese??na poesia!Mi sa che oggi ci buttiamo tutti sul dolce, causa partita eh?
bacioni
saretta

Garrett ha detto...

Beautiful! I would love to make some to decorate.

enza ha detto...

garrettttttt I'm going to traslate so you can shock your friends!

lenny ha detto...

Vada per la bavarese (fattibile e interessante per l' "inconsistenza" aerea), ma le cialde di sigarette sono troppo difficili e fascinose.
Se si non si è scrupolosi con la tempistica, lo sfacelo incombe!!!!!
Ciao

enza ha detto...

nooo lenny credimi anche perchè se sbagli puoi sempre ripassare in forno torna malleabile e ci riprovi.
la mia prossima sfida sono le gavottes ma per quelle credo proprio che ci vorrà una settimana di ferie :D

comidademama ha detto...

ti dovrebbe registrare al FBI ocme arma pericolosa

sei un vero mito, sembra una favola!

marcella candido cianchetti ha detto...

ripeto il commento di comidademama buona giornata

CoCò ha detto...

Qualche giorno fa pensavo di farle poi va bene ho rinunciato per tempo ma adesso mi hai fatto tornare la voglia

Lia ha detto...

Thank you thank you thank you for the English translation! I love it! :)

Aiuolik ha detto...

Sfiziosissimi!

Joy the Baker ha detto...

Absolutely beautiful! Now if only I could comment in Italian. Thank you for sharing this!

enza ha detto...

it doesn't matter, as you've seen, I prefer translate in english it is so wonderful sharing a language and communicate!

sandra ha detto...

la foto della bavarese pare fatta nella jungla! Cara Mamma Enza, uno spettacolo della natura, sei.. ;))
P.s anche per me, come per Sere in quegli anni mal sopportavo sti tubetti vuoti, che si sfasciavano in bocca al primo morso!
:DDD
baci x 5!

Kja ha detto...

Ciao Enza, ricambio la visita con molto piacere :)
Sai che non sono mai riuscita a fare le tuile? Io le chiamo cosi`, e ora guardando le tue foto ho capito perche`! Non stendevo l'impasto abbstanza sottile! Riprovero` di sicuro e molto presto, ti faccio sapere.
grazie e un bacio

Kja

enza ha detto...

hai ragione kja...ecco come si chiamano
sandra bella la mia giungla.
la capellona dello sfondo è una dracena marginata ed è la mia preferita anche perchè è capricciosa come una diva :D

Claudia ha detto...

ma che bravachesei!!!!!
ma cacchio è difficilissima sta cosa qui. sono arrivata alle figurine poi mi sono arresa azz
dammene una fettona che mi riprendo va!
***

Memories in the Baking ha detto...

Grazie!
Non ti preoccupare perché non parlo Italiano.
Yo hablo solamente Inglés y Español; pero me encanta tus fotos y por supuesto, tu sitio. Muchísimas gracias por traducir tus recetas.

Thank you for translating your recipes into English!

chriesi ha detto...

That is so pretty!

giusy ha detto...

ma ste sigarette qui,
sono difficilissime da fare!
e la zuppiera poi....
anch'io sono arrivata alle figurine
e mi sono persa.
sono proprio negata.
ciao

elisabetta ha detto...

Enza, c'ho il fiatone... mi mancavano tutti i tuoi ultimi post, però alla fine mi sono arenata davanti alla parola zabaione (che per me ha un effetto catalizzatore, ci farei il bagno dentro), e poi stai facendo delle fotografie fantastiche... non mi schioderei più da qua (e invece ho le due piccole pesti da domare ^_^)

enza ha detto...

le mie per fortuna adesso dormono.
Eli la storia delle palline di ceramica nel cassetto delle mutande mi ha fatto morireeee.

Francesca ha detto...

molto utile ed interessante questa ricetta per fare queste sigarette, ottime per decorare gelati e semifreddi, e molto bella la foto della sigaretta in primo piano. Che obiettivo hai usato? Scusa ma ancora non so pratica di obiettivi, e questa estate ne volevo comprare uno per fare questo tipo di foto, fammi sapere grazie :-)

p.s. peccato per sabato, è stata una serata molto molto carina, ci sei mancata ;-)

Francesca