venerdì 9 maggio 2008

ormai si sa






Sale di Guerande



che Serena e Lele si sposeranno questa estate e che quella pazza scatenata vuol far da se.
Così ha chiesto ai blogger di aiutarla a costruire un buffet.

Insomma finger a gogo e così, ispirata dal banco pescheria, mi è venuto in mente questo.
Le coppette in vetro si trovano da ikea in confezioni da 3 e costano una fesseria e l'impatto è davvero scenografico.
Inoltre noi li abbiamo mangiati freddi e sono buonissimi.

Insomma vabbè andiamo direttamente al sodo.


Per 40 persone e 40 ciotoline o 40 pezzi insomma tanto per capirci

- 3 fette di tonno grandi spesse almeno un paio di cm, diciamo che dovreste poter ricavare dei cubetti di circa 3 cm per lato
- scorza di limone
- olio ev e pepe
- sale di Guerande (no aspetta, sale di guerande se avete un'amica che vi ha fatto felice, altrimenti il sale che avete in casa...siamo mica talebani noi!)
- semi di sesamo tostati in padella senza alcunchè

e questo è il primo step.

Tagliate il tonno a cubetti e fatelo marinare in olio, scorza grattugiata di limone, sale e pepe per un paio di ore.
Trascorso il tempo, scolatelo e saltatelo per pochissimi minuti in una padella antiaderente rovente senza altri condimenti.
Rotolateli nei semi di sesamo e mettete da parte, non importa che sia freddo, è buonissimo anche freddo


secondo step, il pesto
ok qui sono andata a profumo e a quel che avevo in frigo e nella mia vasca di erbette aromatiche.
Per le quantità tocca regolarsi...
E quindi:
- una manciata di menta
- una manciata di capperi sotto sale dissalati
- una manciata di origano fresco
- una manciata di pomodori secchi (non quelli sott'olio)
- una manciatina di mandorle tostate
- un paio di alici sotto sale
- una manciata di erba aglina o, in alternativa, un micropezzetto di aglio
- una spruzzatina di aceto di vino bianco
- olio evo qb per emulsionare

Ho messo le lame del frullatore in freezer, poi nel bicchiere ho messo tutti gli ingredienti e quel tanto d'olio che bastava ad avere una salsina non troppo liscia (a me piacciono i pezzetti).
Regolate il sale e se serve allungate con un pò d'olio.
La spruzzata di aceto serve ad esaltare il profumo delle erbe e del pesce ma mi raccomando, che sia solo una spruzzatina.




aggiornamento


Il link di ikea si riferisce alla ciotola media, mentre per fesseria io intendevo le microciotoline monodose, quella da 5 cm, 4 costano 0.99 cm ergo 40 costano 9.99 euro

In english, please!


A friend of mine, Serena of www.cucinailoveyou.com is searching for beautiful fingerfoode recipes cause she's going on marry next july. Something special so she asks all foodblogger give her ideas for the great event.

And this is my contribute to the event.

Just use a thick slice of tuna fish (about 2-3 cm) chopped in cubes.

Simply the cubes stayed for a couple of hours in olive oil, grated lemon zest and Guerande salt (just a present of another friend with a beautiful foodblog, you can use any kind of salt).

In the meanwhile just roast the sesame seed in a non stick pan.

Put the tuna fish cubes in a non stick pan very hot and allow to roast for about 1 minute.

Then roll the cubes in the sesame seeds.

Prepare the pesto.

Take some sun-dried tomatoes, some toasted almonds, some fresh leaves of mint and origano, some ciboulette, a micropiece of garlic, some salted capperi (washed in warm water), 1-2 anchovies salted and just a small amount of white vinegar, oil to reach a fluid sauce and no salt for the presence of capperi and anchovies.

Put the cutter blade into the fridge, then put all the ingredients in the cutter with refrigerated blade and go until you'll obtain a fluid sauce.

Use the sauce with the tuna fish, it can be eaten cold too.

It's fantastic.

17 commenti:

Monique ha detto...

e brava enzuccia!!!anche a me piacerebbe organizzare un buffet per il mio compleanno che è tra un mesetto quindi mi sa che copierò pure io..se puede?

enza ha detto...

ma ceeeerto.
Non lo dovete nemmeno chiedere, cosa può rendere più felice che non veder rifatti i propri piatti?
e ammirare tutte le possibili variazioni sul tema?

Sere ha detto...

MA SEI UN AMOREEEEEE!!!!!!!
Che bello sapere che ci sono delle persone così splendide e che mi pensano anche senza conoscermi realmente!!
Mi copio subito la ricetta, intanto la provo in questi giorni... Amo il tonno e cucinato così mi piace tantissimo!
Grazie ancora, con tutto il mio cuoricin! ^_^

Fra ha detto...

Ma è spettacolare!!!! Io adoro il tonno e sicuramente proverò questa ricetta. Sei fenomenale
Besos
Fra

salsadisapa ha detto...

mi che buono il tonno enzina... se lo trovo bbuono me lo cucino anch'io, pure se non mi sposo! ahaha :D baci e buon uic end!

Saretta ha detto...

idem!e ste ciotoline-fesseria sono chicchissime!;)
Che mito di donna...smack!
Saretta

Ciboulette ha detto...

perche' hai messo il link alle ciotoline di ikea scrivendo poi che sono "molto scenografiche"....hai peggiorato il mio disturbo compulsivo all'acquisto di ulteriori "caccavelle", termine usado dal marito salernitano per indicare tutte le ciotole, contenitori e materiale vario che gira per casa!! :) Hi hi! :D
Scherzo, l'altra parte della mia personalita'', quella che prende il sopravvendo quandi mi trovo da Ikea, ti ringrazia sinceramente!!! :))

PS: questa ricetta e' fantastica...e grazie x la deroga sul sel de Guerande! :)

Scribacchini ha detto...

Ciomp! Se Sere si accontenta di cose rustiche vedremo di dare anche noi un contributo al buffet ;-) Tanto, noi, con lo sconsolante conso...lato che strarompe a chiedere nuove carte per il nulla osta, probabilmente ci sposeremo a giugno 2009 :-(
Ciao. Kat

enza ha detto...

uaaaa ma dai kat.
speriamo che il consolato la smetta di rompere.
Ciboulette lo so anche a me ikea fa uno strano effetto. Se poi ci penso bene quasi tutti i negozi che vendono queste caccavelle mi fanno uno strano effetto.
E per peggiorare le cose ti dirò che ce n'è uno in particolare. si chiama co.import. da diventare manicali.
comunque secondo me stanno bene pure in un buffet rustico, perchè no? forse che la sposina però dovrebbe darci un tema per il buffet altrimenti si va a caso.
io ho scelto il pesce proprio perchè lei è genovese ma non escludo il rustico, lo chic e la carne.

enza ha detto...

sere ma quanto stai facendo in questi giorni?
hai visto le ciotoline di lory con la pasta 100 usi? io le trovo bellissime e potresti anche usare i cucchiai di ceramica per far una forma diversa.

lella ha detto...

ciao enza
segnalo www.moebimbi.com anche a roma in piazza carli
baci alle pupe

enza ha detto...

lellina., lo sai che questi negozi sono pericolosi!

comidademama ha detto...

bellissima idea e le ciotoline sono stupende.

emilia ha detto...

Mai e dico mai (aime') assaggiato il tonno, non chiedermi perche'. Bellissima la tua versione, brava. Buona domenica.

sandra ha detto...

se nn fossi allergica al tonno cotto (anche se poco) lo proverei subito!
Mi accontenterò di assaggiarlo crudo, così condito...
Un abbraccio cara mamma enza.. vado a nanna che sono abbastanza stanca.. :o)
baci

Claudia ha detto...

"ciotoline fesseria" è stupenda!
m'immagino che tu dica..."fissarie"
ahahaha
splendido pensiero per sere,
stupenda ricetta
appena la faccio te lo dico
:*

Ely ha detto...

è da un pò che non passo all'ikea e i diversi blog visitati ultimamente mi fanno venire una voglia di shopping!!! bellissima l'idea della ciotolina con il cibo dentro e buona la ricetta