venerdì 4 aprile 2008

io e i premi...ma alle foche piacciono i calamari?



Si sono una foca.
Una di quelle bellissime, bianca di pelo e appena nata.
Bellissima ma anche cattiva così (e lo ripeto) se qualcuno di voi si azzarda ad avvicinarsi munito di bastone vi azzanno al polpaccio e non mollo più finchè non vi ho sbranato l'intera gamba.
E siccome sono anche una foca trasformista e ogni tanto ritorno in sembianze umane per vendicarmi meglio vi brucio la macchina.
Si, io e Fiordisale insieme io porto la benzina e lei i cerini.
Perciò pay attention!
Ora...dovrei dare cinque premi foca.
E lì è un casino.
Come si fa?
A chi lo do dei miei innumerevoli amici ben poco virtuali?
A nessuno perchè mi sono stufata di dover fare sempre queste selezioni infami.
Scartare non mi piace, quelli che ci sono nel mio blogroll son diventati tutti amici con ognuno di loro ho un rapporto privilegiato, non chiedetemi di vivisezionare nessuno tanto per rimanere in tema.
E poi...che motivazione volete che dia?
Se stanno nella mia lista vuol dire che c'è un motivo o credete che sia soltanto perchè cucinano bene?
Naaaaaa.
Pertanto autorizzo tutti ad appicciarsi la medaglietta della foca al petto, siete stati tutti nominati nessuno escluso, ohhhh...mi sento meglio.
PS
lo so che Giovanna mi ha premiato, ma ecco quel premio merita una meditazione diversa e anche un abbinamento diverso così mi riservo ancora qualche giorno (Gio, non te la prendere).
Adesso il dubbio.
Forse le foche non mangiano calamari, chi lo sa.
Però gli umani si e allora care fochette bipede questa è per voi.
- Calamari medi tanto quanto basta al numero dei commensali, diciamo 4.
- carciofi 4, uno per calamaro
- pane grattugiato
- gamberoni 1 per calamaro
- pomodorini
- olio, sale, pepe basilico
- uno spicchio di aglio grande
- erba aglina (o cipollina o un'erba aromatica che vi possa piacere, credo ci stia bene anche la menta o l'aneto)
Pulite i carciofi, tagliateli a fettine e fateli stufare in olio e aglio per pochissimi minuti, diciamo 5.
Staccate i tentacoli (non a morsi eh? anche se siete foche) e tritateli con il coltello.
Nel frattempo staccate e sgusciate le code dei gamberoni e fate saltare in aglio e olio le teste e i carapaci, schiacciandole con la forchetta.
Togliete gli scarti dei gamberoni e nello stesso olio fate andare per 1 minuto appena i pomodorini tagliati a pezzetti.
Tritate con un coltello i carciofi, amalgamateli con i tentacoli tritati, l'erba aglina tagliuzzata e un pò di pane grattuggiato aggiustando di sale e pepe
riempite le sacche dei calamari con questo composto e inserite al centro un gamberone, mi raccomando non troppo altrimenti rischiano di scoppiare in cottura facendo fuoriuscire il ripieno.
Fate andare in olio le sacche fermate con uno stuzzicadenti ma poco, diciamo 5-6 minuti a fuoco vivace prima e più lento poi.
Mettete nel piatto prima i pomodorini e poi i calamari tagliati a fette e sul tutto versate un pò di olio al basilico, una stupidaggine fatta frullando con un frullatore a lame gelate olio un pezzettino microscopico di aglio (io l'aglio lo metterei anche nel caffè, se non vi piace omettetelo) e foglie di basilico.
Noi tutti l'abbiamo trovato buonissimo, ma sarà che abbiamo l'animo da foche.

10 commenti:

alessia ha detto...

alle foche non so ma io adoro i calamariii!!! Buonissimii brava
baci Alessia

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Complimenti è la prima volta che visito il tuo blog e lo trovo assolutamente delizioso. Molto piacevole da leggere!
Bellissime ricette anche!
Bravissima!
Silvia

sunny ha detto...

Ma lo sai da quant'è che non mangio i calamari?? Questa è davvero una crudeltà: prima li fai e te li pappi e poi mi fai "arraggiare" facendomeli pure vedere! meno male che hai messo le "struzioni" per farseli da soli soletti:-P
comunque se serve ad alimentare la fiamma io posso portare la diavolina:-)

enza ha detto...

@sunny più siamo megli stiamo
@magnolia wp bel lavoro in bellissima zona, ma per il deserto ad agosto...declini vero?
@ale. troppo gentile come sempre. ti meriti una bella focamedaglia.

Shakadal ha detto...

SECURITY CENTER: See Please Here

comidademama ha detto...

grazie cara, mi addento una forchettata di calamari!

Anonimo ha detto...

C'è sempre qualche foca celata sotto mentite spoglie.

comidademama ha detto...

cara enza credo di avere trovato l'errore di sintassi HTML che impedisce la visualizzazione del mio weblog, posso chiederti se fai uns alto non usando l'archivio mensile e dirmi se per caso vedi?
Un ringraziamento transoceanico ^_^

campo di fragole ha detto...

Enza sei bravissima! ho dato un'occhiata veloce alle tue ultime ricette. Che meraviglia! Il trifle, la torta con le fragole, questi calamari ripieni. tornero' presto!
Ciao!
daniela

enza ha detto...

campo di fragole: promettilo!!!!