mercoledì 2 aprile 2008

e la primavera arrivò (in english below)











e con lei i pollini, gli occhi gonfi, il naso colante e anche la tosse.
Ma questa è un'altra storia.

La storia di oggi invece narra del pranzo di Pasqua.
Della scelta di un primo che fosse leggero e che seguisse la tradizionalissima ancorchè pesantissima colazione di Pasqua e precedesse l'ancora più pesante abbacchio e carciofi fritti.

Lo spunto ovviamente lo da il mercato, manco a dirlo, e la presenza delle prime verdure primaverili con i loro profumi e la loro freschezza e con l'ultima ricotta della stagione.

Io da Pasqua in poi smetto con la ricotta, regola di famiglia e regola di stagionalità, anche perchè per me ricotta significa latte di pecora e periodo di agnello...mai d'estate quindi.

Complice un'offerta del mio supermercato ho comprato queste mega conchiglie e dovevo trovare un modo leggero e gustoso per presentarle senza rischiare l'ammappazzamento tipo pasta al forno con il ragù.

Non vi do gli ingredienti vi racconto solo come ho fatto

Nella mia enorme padella son finiti due mazzi di asparagi coltivati tagliati a rondelle preservando la forma delle punte, i piselli, dei cipollotti freschi e alcune zucchine novelle unica concessione ad una quasi primizia insieme a 5 cucchiai di olio.
Sale pepe e basilico e menta alla fine della cottura.
Niente acqua, ho semplicemente stufato le verdure nemmeno tanto a lungo.

Nel frattempo ho pulito un adeguato numero di carciofi e li ho spadellati velocemente tagliati a fettine sottili acidulandoli con il succo di mezzo limone e aromatizzandoli con uno spicchio di aglio.

a parte o cotto al vapore alcune cimette di broccoletti.

I conchiglioni li ho prelessati per cinque minuti scolati e lasciati freddare.

Ho preparato con la ricotta una crema e vi ho amalgamato due tuorli e circa la metà del volume di parmigiano grattugiato, aggiustato di sale e aggiunto un pizzichino di noce moscata.

Nel fondo di una teglia antiaderente ho mezzo in unico strato tutti i carciofi e sopra questi ho poggiato i conchiglioni farciti con la crema di ricotta.
Una volta disposta tutta la pasta ho coperto il tutto con le verdure (asparagi, piselli e zucchine) e vi ho sbriciolato sopra le cimette di broccoli.

A completare il tutto una scamorza affumicata grattugiata con la grattugia a fori larghi, ne sono venuti dei trucioli e via in forno per la gratinatura finale.

Direte voi: che c'entra il vassoio della colazione...beh c'entra è la nostra colazione della domenica cui segue la pasta della domenica :D

Un'ultima cosa...se avrete avuto la pazienza di leggere fino in fondo allora vi meritate la segnalazione della frittella palermitana fatta da una palermitana

In english please!

I don't like spring, is my awful moment being allergic so my nose is suffering of pollen, this mad season is an alternative of real cold and real warm and this is the reason why my children and the family all have cold and fever...

What a strange season!
But I adore spring vegetables and fruit, their colors their fragrance and freshness.
This is the reason why I decided to use this unusual shape of pasta and some of this spring vegetables.

On a nonstick pan I put a huge amount of peas, zucchini, asparagus with a big onion chopped into small pieces with olive oli and stuffed till they were tender but consistent.
I cooked artichokes in another pan stuffing with oil and garlic.
A little green cauliflower was steamy cooked.

I pre-cooked pasta for only 5 minutes in salted boiling water and cooled it with fresh water.

Prepared the ricotta cheese cream wisking toghether the ricotta, 2 yolks, the same volume of ricotta in grated parmesan, a pinch of salt and finely chopped ciboulette.

Squezzed some ricotta cream into the shellshaped pasta, ok everything is ready.

Let prepare the dish!

Ok put in one layer the stuffed artichokes into a non stick oven pan then the pasta payer then the vegetables stuffed (did you remember? zucchini asparagi, peas).
Gently crumble with some steamed cauliflower
And finally sprinkle with some smoked cheese roughly grated.

Put in the oven just in time to brown the surface.

15 commenti:

salsadisapa ha detto...

mammamia che bontà enzina miaaaa...
e per il nasino? ET-CHU! :P
(PS: quella grattugiata di scamorza affumicata non me la dovevi fare... ho una fameeeeeeeeeeeee!)

alessia ha detto...

Ma che buonaaaaaa!!! Complimenti bellissima la foto della colazione!! Baci Alessia

fiordisale ha detto...

ohhhh finalmente, mi eri mancata un sacco.
ti ho premiata, lo sai che non avrei potuto non farlo!
bentornata piena di energie e vitalità, mamma quanto so' contenta!

enza ha detto...

oh mamma mia, ora sono una foca e chi mi tiene più.
Se qualcuno si azzarda a prendermi a bastonate mi vendico in nome di tutte le foche sacrificate e vi brucio la macchina (fiordisale stavolta i cerini portali tu, io ci metto la tanica di benzina)

Saretta ha detto...

Enza sei troppo forte!!!
Complimenti per le ricette e per il carattere!;)
Saretta

fiordisale ha detto...

okkey, i cerini li porto io, contaci ma tu non assentarti più troppo che mi mancano i tuoi scritti, mi manca l'aria familiare del tuo blog. Sai non te l'ho mai detto, ma mi sono sempre sentita un po' privilegiata a leggerti. Sei la mia fochina :)

sandra ha detto...

Fochettina!
Mi piace assai la tua domenica, sopratutto vedere i BIBE pieni di latte ed immagino la scena!
Un abbraccio e speriamo di vederci presto! ;)

comidademama ha detto...

Mi mancano i biberon, nel senso mi mancano come esperienza, Marta si rifiutava di prenderlo, quindi dopo 18 mesi di allattamento è passata al bicchiere, non senza difficoltà iniziali! E l'unico biberon in nostro possesso è finito tra i giochi.
A parte questo bellissime le tazze da caffè che vedo!!!

Marika ha detto...

Questa dalle mie parti si chiama telepatia: uno perché tu hai preparato le conchiglie con quello nel pranzo di pasqua di casa mia era dentro ai cannelloni, due perché anche io evito la ricotta in quel periodo per lo stesso motivo (ma faccio poca fatica preferisco quella di bufala).
E poi la Frittella ... l'avevo vista e l'ho mangiata pure, sempre la domenica. Solo che da noi si chiama Vignarola.
Baci
MArika

P.S. La prima foto è bellissima!

Marika

Viviana ha detto...

ma prima di leggere questo post e vedere le foto ci voleva un attimo di preparazione psicologica!!!!! MI-TI-CAAAAA!! fantastica la crema di ricotta.. fantastica la frittedda con gli asparagi.. fantastica la presentazione, fantastihe le foto... che dirti di + se non che sei tu fantasticaaaaa!! smaaackkk

Claudia ha detto...

ma che bontà, che gusto, che piacere voluttuoso
bacetti verdurosi
:*

Ely ha detto...

io ho letto fino in fondo ed è tutto veramente appetitoso ma la cosa che più mi ha colpito sono i tre biberon in fila, ha tre bimbi (anche io) ma sono piccoli ancora? allora sei una super mamma!!!! complimenti!!!!
ciao
Ely

Rachelle ha detto...

The stuffed shells look wonderful! Great photos!

enza ha detto...

thanks. I'm tryimg to improve my english and I'm very glad to communicate with this languages so came back again! You're welcome

Angel ha detto...

Wow I hope your family gets better from their colds soon. The pasta looks delicious. I adore artichokes hmmmm tasty!!!!