venerdì 2 ottobre 2009

bagnett? bah...

I momenti di inattività si fanno sempre più frequenti e lunghi.
Momenti in cui rileggere il metro cubo e passa di riviste di cucina.
Momenti per farsi prendere a tratti dal sacro fuoco e cucinare ad oltranza fino a stremarsi o mettere in barattolo tutto quello che capita tra le mani.

Così tra la lettura di Sale e Pepe e questa loro versione del bagnett piemontese passa pochissimo.
In realtà non credo che questa ricetta corrisponda all'originale lo vedo troppo semplice, ma non avendo mai assaggiato il bagnett non posso far paragoni mi sembra qssomigli tantissimo ad un ketchup casalingo peraltro buonissimo.

Quindi tocca a voi dirmi o segnalarmi le ricette doc di bagnet, io in questo caso posso solo trascrivere la ricetta.

- 1 kg di pomodori maturi e dolci

- 1 peperone rosso di grandi dimensioni e dolce

- 1 cipolla

- 1 cucchiaio colmo di zucchero

-una presa di sale

- 30 ml di aceto di vino bianco.


Far cuocere in una pentola i pomodori tagliati a pezzetti, il peperone, la cipolla tritata lo zucchero e il sale.
Passare al passaverdure per ottenere una salsa da addensare a fuoco bassissimo sfumare con l'aceto di vino bianco e far addensare ancora.
Invasare nei barattoli sterilizzati in forno per mezz'ora a 120° C capovolgere e aspettare che si raffreddino.
Vi piace questa brutta copia delle Cuoche dell'Altro Mondo?

La versione di Nonna Genia suggerita da Elena

Nonna Genia.

Di Beppe Lodi e luciano De Giacomi.

E' un classico della cucina regionale piemontese, di Langa. se vuoi la storia, bellissima, raccontata dal suo pronipote eccola qui

Bagnèt rus

1 kg pomodori

- una cipolla

- una manciata di basilico

- una manciata di prezzemolo

- un rametto rosmarino

- due spicchi di aglio

- un peperoncino piccante e rosso

- una carota

- un peperone

- un gambo di sedano

- sale

- olio

- pepe

Si sbucciano i pomodori ben maturi e si mettono a cuocere, privi di semi, con gli aromi (cipolle, basilico, prezzemolo, rosmarino, aglio, un pezzo peperoncino piccante, un pezzo peperone).

Quando tutto è ben condensato si passa al setaccio, si rimette nella casseruola, aggiungi olio, pepe e sale, si porta a bollore, si scodella e si serve caldo.

Lo abbiniamo con il bollito

E questa la versione della famiglia del marito della mia mercante preferita

Questi gli ingredienti.

pomodori molto maturi

cipolla

carota

sedano

rosmarino

aglio

basilico

olio

aceto

zucchero

sale pepe e anche peperoncino

10 commenti:

Claudia ha detto...

io pure la brutta copia di alex mi sto sbizzarrendo con il programmino che mi ha indicato ed ho scoperto che fa anche gli hider (si scrive così)
quello che ne è venuto fuori è una mezza cag..emh ciofeca ma ci sta perchè praticamente le ciofeche le ha inventate lei ahahahahah
andiamo a questa salsa da sballo...carlotta si farebbe il bagno con le paptatine fritte ahahahah, visto che è torinese la maetra dovrebbe darci una dritta no?
****
baciuzzi d'amore *
graziie **
ti voglio un "sacco" (grande) di bene
cla

Ciboulette ha detto...

ma quindi e' una conserva? Mi sembra gia' molto buona cosi', faro' un po' di polling per vedere i contributi :))

Brutta copia deche?? Il rosso di questi pomodori mi mette allegria, e sento il sole sulla pelle!!!! ANche se sono in ufficio col maglioncino :P
Un bacio!

genny ha detto...

ma non è una salsa??beata 'gnoranza la mia non sapevo neanche ci andasse il pomodoro....:DDD

salsadisapa ha detto...

infatti la ricetta è quasi uguale a quella del ketchup!
bacioni enzi' :-)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Ma mo' te la do io la brutta copia! Ma che brutta copia e brutta copia. Splendida, anche la prima. Poi adoro le foto "on black".
Io ho sempre odiato il ketchup, sono maionesara io. Anche per le patatine. Certo che fatto in casa sarà sicuramente un'altra cosa. Bagnet non lo avevo mai sentito. Ma tanto ormai io sono fuori dal mondo.
Come stai cara? Tu mandare sms io te chiamare ok?
Baci
Alex

comidademama ha detto...

Concordo con Alex sul 'mo' te la do io la brutta copia!'

Il bagnett rus (che io chiamavo cacchetta rossa) e il bagnet verd sono due capisaldi della cucina della mia famiglia della prov di CN, ma visto che tu sei donna precisa ora vado a prendere Nonna Genia, il libro di riferimento della cucina di Langa e ti riporto la ricetta.
Da lì ci sono varianti, troverai nelle famiglie chi discute se nel bagnetto verde l'uovo sodo ci va o no o solo il tuorlo e che sì e che no.

Vado tosto a fare un po' di speleologia nell'armadio dove ho messo i miei libri in attesa delle librerie.
Domani il responso.

enza ha detto...

grazie elena!
aspetto con calma.
anche la mercante torinese mi ha dato la sua versione ma aspetto la sua autorizzazione per fare un edit completo del post.
abbracci a tutti.
bella la foto in black! ;)

comidademama ha detto...

Nonna Genia. Di Beppe Lodi e luciano De Giacomi. E' un classico della cucina regionale piemontese, di Langa. se vuoi la storia, bellissima, raccontata dal suo pronipote eccola qui

Bagnèt rus
1 kg pomodori- una cipolla- una manciata di basilico- una manciata di prezzemolo- un rametto rosmarino- due spicchi di aglio- un peperoncino piccante e rosso - una carota- un peperone- un gambo di sedano- sale- olio- pepe

Si sbucciano i pomodori ben maturi e si mettono a cuocere, privi di semi, con gli aromi (cipolle, basilico, prezzemolo, rosmarino, aglio, un pezzo peperoncino piccante, un pezzo peperone).
Quando tutto è ben condensato si passa al setaccio, si rimette nella casseruola, aggiungi olio, pepe e sale, si porta a bollore, si scodella e si serve caldo.
Lo abbiniamo con il bollito

Lory ha detto...

Autorizzazione?
Ma accomodati pure ;-)
Cmq come ben dice Elena ogni famiglia ha la sua versione "vera" ;-)
La mia verione come sai è della famiglia di mio marito originaria della prov. di Cuneo ed è un pò più ricca rispetto a quella di Sale e Pepe che di sicuro assomiglia più al ketchup ;-)
Questi gli ingredienti..

pomodori molto maturi
cipolla
carota
sedano
rosmarino
aglio
basilico
olio
aceto
zucchero
sale
pepe
e anche peperonicno..
Adesso aspetto anch'io la versione di Elena ;-)

Lory ha detto...

Ccidenti non mi sono accorta che l'ha gia postata ;-)
Ecco come vedi ogni famiglia ha la sua versione ;-)