martedì 7 ottobre 2008

e quant'è bella l'uva fogarina ovvero il panello con l'uva





é da stamattina che litigo con il tubbo.

non c'è niente da fare niente video, pazienza ci ripoverò più tardi, intanto linko questa canzoncina popolare che tanto mi diverte.

Che nervi!
Vabbè

Questa l'ho portata indietro dalla toscana.
Si trova ovunque in questo periodo, nelle pasticcerie come nelle panetterie.
E' la colazione della vendemmia, il dolce più povero che si possa immaginare.
Solo pasta da pane e uva fragola o l'uva da vendemmia.
Sbrigatevi però...sono in ritardo con il pos e l'uva fragola ormai si trova con difficoltà.
E' davvero agli sgoccioli.

Per la pasta
- 750 gr di farina 0
- 1/2 bicchiere di olio a occhio direi 5-6 cucchiai
- 5 cucchiai di zucchero
- sale
- lievito di birra
-acqua q.b ad ottenere un impasto morbido tipo pizza

Per la farcia
- 3 bicchieri di vino rosso + 3 cucchiai colmi di zucchero
- la tradizione vorrebbe i semi di finocchio, io avevo l'anice stellato e quello ho messo nello sciroppo di vino.
- chicchi di uva fragola

Non ho messo la quantità di lievito di birra, ognuno si regoli come crede: lievitazione lenta, lievitino, lievitazione veloce, in camera umida... fate una pasta da pane o pizza morbidina e aggiungete l'olio da ultimo.
Fate lievitare e nel frattempo lavate e staccate i chicchi dell'uva, mescolandoli in una ciotola con un paio di cucchiai di zucchero.

Il vino va fatto ridurre insieme all'anice stellato e allo zucchero fino a che non assume una consistenza sciropposa.

Dividete la pasta a metà.
Stendete ciascun metà ad uno spessore di circa 5 mm, spennellate con lo sciroppo di vino avendo cura di lasciarne abbastanza per spennellare anche la superficie e si aggiunge l'uva, lasciandone qualche chicco da parte.

Si stende poi il secondo strato e si rimbocca la focaccia.
Sulla superficie si rispennella con lo sciroppo e si cosparge con la restante uva.
Lasciatela riposare ancora una ventina di minuti.
In forno a 180° fino a che non è dorata.

35 commenti:

manu e silvia ha detto...

Che bella questa ricetta...nostra nonna fà un dolce simile..ma il tuo ci sembra si avvicini molto ad un pane...sembra mooooolto buono!!!
bacioni

enza ha detto...

mamma che tempismo!
grazie ragazze.

Lory ha detto...

Questa l'avevo gia addocchiata,Beppe ne mangerebbe a kg ne sono sicura, naturalmente sempre con tanta tanta panna,che nervi!!!! ;-))

campo di fragole ha detto...

Che buonaaaa!
Hey ma per la raccolta di Zorra non si dovrebbe pubblicare il giorno 16?

fiordisale ha detto...

@Enza come Toscana? vuoi dire che sei stata qua accanto e non ci siamo viste? arrrrgggggggggg!
Mi piace l'idea di questa ricetta aspettati di vederla sul maxiscermo ;-)


@Dani ma davvero bisognava pubblicare il 16 (e solo il 16)? Ma mi sono fumata il cervello, già mi sono scompisciata ad avere sbagliato il mese, che se ci penso mi piego in due dal ridere...

JAJO ha detto...

Enza, golosissima !!
Io, però, tra Umbria e Toscana non riesco a stare lontano dalla ciaccia bassa al formaggio :-D

Saretta ha detto...

Beh io sarei ingrado di magnarmela tutto il pane con l'uva!Questo è buonisssimissimo!
Enza sei 'na garanzia...:D
besos
saretta

Lo ha detto...

ma che buona...io di uva così ne ho tantissima...grazie alla vite del papà...che poi se messa bene, tra le foglie in cantina riusciamo a mangiarla anche a Natale! :)

Fra ha detto...

Che buona! ne prendo una fettina ti dispiace ;D
Un bacio e buona giornata
Fra

anna ha detto...

Deliziosa. Quando non avevo ancora scoperto la celiachia adoravo mangiare la focaccia con il miele e la schiacciata con l'una...mia zia ero un genio in entrambi le cose. Dovrò provare a farne una versione glutenfree... :D
Bacioni

mamma3 ha detto...

Bellissimo questo pane dolce, l'uva fragola regala belle soddisfazioni, anche io ne ho fatto uan torta, la posterò a breve,ma intanto tirò giù questa ricetta..prima che finisca il raccolto! Elga

Mariluna ha detto...

la vedo per la prima volta e me ne sono innamorata, l'uva fragola l'ho vista proprio sabato al mercato, forse qui resisterà ancora un pochino. Devo segnarmi la ricetta mi piace davvero tanto e poi ultimamente sto ulitizzando molto il vino.
Buona giornata.

bocetta ha detto...

Dev'essere divino...me lo copio al volo! Un bacio :*

enza ha detto...

fantastico non ci ho capito un tubbo.
levo il logo ci si rivede il 16 :D

fiordisale ha detto...

MAnnòòòòòòòòòòòòòò Enza il LOGO lascialo, io ce l'ho da un mese (è per quello che mi confusi) il post oramai è andato, tanto bisogna inserirlo su flickr se non erro, quindi hai fatto tutto giusto. La prossima volta ci dobbiamo ricordare di postare il giorno esatto, e non escludo di fare un altro pane, tanto coi prezzi che ha oramai lo faccio 1 o 2 volte a settimana :-)

Sere ha detto...

Che buona! L'ho mangiata qualche anno fa, l'aveva preparata un'amica e me ne ero innamorata! Me l'hai fatta tornare in mente, chissà se lo zio ha ancora dell'uva fragolina???
Un bacio al volo!

Sere - cucinailoveyou.com

Francesca ha detto...

il tuo nuovo header è veramente bello e secodno me ti calza a pennello. Ora mi mangerei un bel pezzotto di questa focaccia con l'uva fragola uhmmm, e che dire delle tue foto alle cozze qui sotto: super! Un bacione.

Francesca

Lory ha detto...

Enza ho mandato una mail a Luca,aspetto l'autorizzazione poi ti mando il bannerino!

Alex e Mari ha detto...

Lascia il logo e riposta il 16 :-)) Troppo buono questo pane per essere postato una volta sola. E grazie a te ora canterò tutto il giorno la canzoncina. Tepossino
Bacioni. Alex

fiordisale ha detto...

il comitato postante è lieto d'informarla che ha vinto un meme. Troverà ulteriori informazioni sullo svolgimento, nel blog del comitato stesso :-)

enza ha detto...

no fera l'ho portata indietro dalla toscana è un modo per dire che l'ho imparata quando vivevo in toscana.
(ora stellina mi ammazza per il mio pessimo italiano).
per il meme, mettiti in fila che di compiti ce ne ho tantissimi :D

Viviana ha detto...

e lalllallllaaaallllaaa lal lal al ala lall laaaaalllaaaaaaa
ecco fatto! me l'hai messa in testa e ora chi me la toglie????
buona questa focaccia... io adoro l'uva fragola e i olci poco dolci.. quindi mi sa che potrei andarci a nozze :)
smaaaackkk

Viviana ha detto...

ahhhhh....
yes of courseeee :) farina giallaaaa ;)

Viviana ha detto...

ahhhhh....
yes of courseeee :) farina giallaaaa ;)

Viviana ha detto...

ahhhhh....
yes of courseeee :) farina giallaaaa ;)

Viviana ha detto...

mi che esaggggerataaa che sono ah ahahha ha

zorra ha detto...

What a wonderful bread! As I wrote you via email, if you don't have the time to bake another one I will accept this for the roundup!

baci,
zorra

Gunther K.Fuchs ha detto...

e si siamo agli sgoccioli per uva, ma è una gran bella ricettà molto gustosa, bisgnerebbe fare ricette seguendo la stagionalità

Ciboulette ha detto...

grazie, grazie, grazie!
Cercavo appunto qualche ricetta di dolce da fare con il grappolo di uva da vino che mi hanno regalato...stasera ne faccio meta' dose...ciao!

Anonimo ha detto...

ho appena scoperto il tuo bellissimo sito..complimenti!un saluto dalla splendida Sicilia.p.s. credo che passerò molto spesso tra le tue foto , i tuoi racconti e naturalmente le tue ricette.roby

elisabetta ha detto...

Mannaggia a me che non amo l'uva fragola... cosa mi perdo...
baci baci baci :))

natalia ha detto...

Ciao enza è ovviamente una meraviglia ! Qui le cose si muovono poi ti dirò Vorrei anch'io fare il pane il 16 !!! baci

Aiuolik ha detto...

Qui da noi non si trova mica! Dovrò produrla da sola, grazie della ricetta!

Ciaooo,
Aiuolik

Adrenalina ha detto...

Ma magnifica la tua ricetta!!! Ti ricordi che noi ci siamo conosciute con la mia ricetta (che non è assolutamente fantasmagorica come la tua) di questo dolce???
tanti baci gioia

Claudia ha detto...

Buonissimo
vero godimento altrochè *
(minchiachebuono)
:)
micapisti?
ahahahah
*
cla