giovedì 10 marzo 2011

Non versarla!

chocolate chips pancake



Ieri, pardon, l'altro ieri era martedì grasso ovvero fat tuesday ovvero il pancake day come ci ricorda la blogger italiana in prestito all'Irlanda, cuochina sopraffina.
A me l'ha ricordato Floriana (FarmaFlo) che era da un pò che mi domandavo come mai non vedessi in giro foodblog di trapanesi ed ecco lei che non vedo l'ora di conoscerla di pirsona pirsonalmenti.
Sarebbe stata anche la festa della donna e io l'ho festeggiata facendo la donna, cosa che d'altra parte faccio per 365 giorni l'anno e mi viene pure naturale.

Ogni volta che sento parlare di discriminazioni o di quote rosa mi copro di bolle.
Ma ne so poco perchè, personalmente, non ho mai subito discriminazioni di alcun tipo ho sempre avuto la possibilità di un confronto paritario e faccio uno di quei mestieri che per anni (per fortuna lontani) era lavoro da uomini.

Insomma io non avrei tutto sto tempo per riflessioni profonde sul mondo femminile, anche perchè coincidendo con martedì grasso ho dovuto scarrozzare 3 femmine debitamente vestite da principesse alle regolamentari feste di carnevale con tanto di battaglia dei coriandoli e delle stelle filanti e le impostore Raperonzolo e Aurora che pur di far vedere che loro sapevano fare la ruota si sono liberate di lustrini e falpalà mentre con la bocca piena di ogni schifezza possibile si esibivano in un vero e proprio saggio ginnico.
Devo dire che Cenerentola e il suo hot dog hanno mantenuto un fiero distacco.


chocolate chips pancake



Sul pancake niente da ridire.
Primo: una scusa fantastica per usare in anteprima la padellina che mi servirà per l'iniziativa di FrancescaV sul compleanno dell'unità d'Italia, che poi questa sia regolarmente rosa e pure di Hello Kitty...sorvolare please.

Secondo: ti viene da dire che gli americani e gli anglosassoni in genere sono un popolo di sostanza, alla raffinata crepe francese preferiscono qualcosa di più consistente. (anche se sempre di frittatina trattasi, conzala comu voi sempri cucuzza è).

Terzo: se ci metti una candelina sopra e pensi intensamente ad un'amica ti sembra che le distanze si accorcino e le fai anche gli auguri virtuali.
Auguri Alex


auguri Alex



Lo so, il titolo non c'azzecca assolutamente niente con quello che ho scritto in qui, ma il fatto è che per rinverdire i ricordi 'mmericani (dove credo di aver esagerato a colazione tra crumpets e pancakes) mi sono affidata ad una ricerca via san Foodgawker, uno dei templi del food fotography.
Non l'avessi mai fatto, non c'è una foto che non abbia il suo regolamentare filo di salsa, vuoi che sia una colata di sciroppo d'acero o una fontanella di cioccolata.
Mi son detta che non ci sarei caduta e invece...

anyway.


CHOCOLATE CHIPS PANCAKE
1 tazza e mezzo di farina autolievitante
1 tazza e 1/4 di latte intero
2 cucchiai di zucchero di canna
1 uovo intero
30 gr di burro fuso + quello per ungere la padellina
un pizzico di sale
gocce di cioccolata a tinchitè (a volontà o meglio a profusione)
padellina diametro 10 possibilmente di Hello Kitty :D
Ganache al cioccolato fondente ancora semifluida
50 ml di panna portata a bollore da versare su 50 gr di cioccolata fondente.
Mescolare fino a che la cioccolata si sia sciolta e la salsa appaia vellutata
Come scrivevo prima gli anglosassoni sono gente di sostanza, non amano perdere tempo e allora si fa così.
1. in un recipiente gli alimenti secchi, nell'altro gli alimenti liquidi mescolati e amalgamati.
2. Versare i fluidi dentro la ciotola dei secchi e girare con una forchetta.
Ho detto girare non sbattere, nè montare, nè stare lì a perdere tempo che questi si fanno a colazione e la campanella suona e noi ancora stiamo lì.
3. Ungere la padellina e mettere un mestolino di questa pastella abbastanza fluida.
Quando affioreranno le bolle allora sarà il momento di voltarla e hop.
Le mie sono sparite subito, quelle lì di ritorno dalla piscina avevano fame.



chocolate chips pancake

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Brava mi sei piaciuta! Nike

Alessandra ha detto...

Tu mi sa che posti di notte che a me va benissimo perche' da me e' giorno cosi' non mi perdo nulla. Infatti la festa della donna me la son persa perche' qui non si festeggia e quando me ne sono accorta era tardi e ho mandato mimose su FB alle amiche la mattina del 9!

Penso di essere una femminista accanita ma non mi crede nessuno, forse perche' somiglio ad una femmina????

hahaha

belli i pancakes, mi piace anche hello kitty, ed il rosa (che sia per questo che non mi credono???)

baci
A.

FrancescaV ha detto...

bhè sei pure riuscita a fare la foto versando la cioccolata, impresa non da poco Enza, poi c'hai pure la padellina rosa Hello Kitty, non vale eh

ps. allergica per anni alle quote rose, ho capito che è l'unica soluzione ora per cambiare una cultura sessista decadente come la nostra. In Norvegia grazie alle quote rosa (servizio di Iacona) sono riusciti ad ottenere risultati inaspettati, e dopo qualche anno ora il ruolo femminile, all'inizio imposto per legge, è diventato una cosa normale.

Alex ha detto...

E gli auguri con tanto di candelina del giorno dopo sono i migliori! Grazie. Per me il giorno della donna è sempre stato il giorno prima del mio compleanno, niente più.
Ora tu dimmi dove hai trovato quella padellina?!

Flo ha detto...

Intanto grazie per aver partecipato nonostante vestiti da carnevale, lustrini, coriandoli, stelle filanti e costumi bagnati. Sei il mio mito!!!
Poi.....Mariamianonvedol'oradiconoscerti dal vivo. GIà parlarti al telefono è uno spasso. E non vedo l'ora di conoscere anche queste 4 gioie pestifere.
La padellina di Hello kitty, fantastica, a casa mia finirebbe direttamente dentro il cesto dei giochi in soggiorno e poi risuonerebbe a turno sulla testa delle mie figlie credo.....condita da urla tipo: emmmio mio mio mio

silvia ha detto...

ma ci sono vulcani a trapani? ah no, si è spostato a roma. abbrazzo

Alem ha detto...

Ogni tanto, quando riesco, passo di qui :)
stavolta mi rubo la ricetta!
Non riesco a cucinare cene ma le colazioni mi vengono benissimo ultimamente ;).
Questi saranno la felicità del week end del marito

Virginia ha detto...

Evviva il punto tre!!!!

Elga ha detto...

E non vale, la padellina la voglio pure io!!!!
Fantastica come sempre, donna dentro sei :D

Saretta ha detto...

Tu sei proprio femmina cara!:)

Patrizia ha detto...

NN le ho fatte ma se le faccio: cunzale cumu vue sempre bone sunu...un tantino diversa nella scrittura e abbastanza diversa anche nella pronuncia ma sempre quello vuol dire!!!!


per rispondere alla domandina precendente, cara Enzuccia, da noi si facevano le polpette di maiale, e poi cotte-fritte nel grasso sciolto del maiale e poi venivano conservate in barattoli di vetro e coperte di grasso di maiale, e ricordo che il tanto golosa che ero prendevo a cucchiaiate il grasso di maiale impregrato delle polpette e friggevo le patate....che goduria!!!! se dovessi fare adesso la stessa cosa resterei a letto stesa per crisi di fegato!

baci

baci

Aiuolik ha detto...

Anche io faccio un lavoro una volta solo ed esclusivamente maschile (e infatti sono l'unica del gruppo!) ma per fortuna non ho mai avuto discriminazioni di nessun tipo...anzi se proprio devo dirla tutta, dato che "poche ragazze da queste parti" sono sempre trattata molto bene da tutti :-)
Detto questo, ti rubo un pancake con la scusa di festeggiare la nostra Alex!

Claudia ha detto...

Carlotta ha visto le foto e ha detto
-"ma quelli quando li hai fatti?"
-"non sono i miei sono quelli di Enza"
-"la tua amica con 4 figlie?"
-"si"
-"FAMMELIIIIIII!"
capisti? si è sincerata ahahahah
e che sei? un nome, una marca, una garanzia ahahahahah
sto copiando la ricetta e vado a farli di corsa è già passata l'ora della merenda ahahahahahah
*
cla

marifra79 ha detto...

E' ora che mi decida e faccia i pancake! Dico ottimi!! Un abbraccio e buonissima serata

Claudia ha detto...

come ti dissi con l'essemmesse, li ha fatti Carlotta, si è travestita da cheffa, grambiule gigantesco pure la, toque, lavata di mani e via a seguitre la ricetta, diceva tra se e se -"mamma e se vengono una schifezza"
ed io -"noooo, segui la ricetta, vai tranquilla"
oh affiorano le bolle ehhhopppp
;)
buonissimi e facilissimi, con grande vanto della picciridda -"Papà, questi li ho fatti io"
loVe
cla

Alessia ha detto...

Mamma mia che buona questa ricetta! Cioccolata dappertutto...per me è un sogno:-)

Non vedo l´ora di prepararli:-) Un saluto dalle terme di Merano, Alessia